x

x

sabato, 18 Maggio, 2024
HomeAttualitàBonifica del Sin di Crotone, l’impegno della Camera di Commercio per lo...

Bonifica del Sin di Crotone, l’impegno della Camera di Commercio per lo sviluppo del territorio

Si è svolto, nella sala Pitagora della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia – sede di Crotone, l’incontro operativo sulla bonifica del SIN con la partecipazione, tra le altre autorevoli presenze, anche del commissario straordinario della bonifica del SIN di Crotone, Cassano e Cerchiara, generale Emilio Errigo. Il dibattito, promosso allo scopo di condividere informazioni e proposte per una più celere pianificazione delle attività da intraprendere per la bonifica del territorio crotonese, è stato particolarmente vivace, grazie agli interventi dei partecipanti che hanno fornito importanti spunti di riflessione. A introdurre i lavori, il presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia Pietro Falbo e, a seguire, i saluti istituzionali del consigliere provinciale Raffaele Gareri, del sindaco del Comune di Crotone Vincenzo Voce e della vicepresidente dell’ente camerale Emilia Noce. Tra gli altri è intervenuto anche l’Ing. Francesco Suraci dell’Istituto Nazionale Urbanistica – sezione Calabria. Tutti i presenti, associazioni di categoria, ordini professionali, organizzazioni sindacali, organi di informazione, singoli cittadini hanno manifestato l’impegno a collaborare per sostenere il percorso di bonifica e per accelerare soprattutto i tempi di realizzazione delle attività previste, nella convinzione che il 2024 possa essere l’anno decisivo per la bonifica degli ex siti industriali di Crotone.

«La città va rispettata e bonificata» queste le parole del commissario Emilio Errigo. «Il mio compito è quello di coordinare ed accelerare i processi amministrativi per il recupero ambientale di questo territorio che io amo particolarmente. Sto lavorando in modo sinergico con le istituzioni ma è necessario fare squadra tutti insieme, per far rinascere Crotone – ha continuato il commissario – nella convinzione che insieme vinceremo e sarà una vittoria di civiltà». «Oggi Crotone deve intraprendere un nuovo percorso, che dev’essere in grado di coniugare la bonifica, ambientalizzazione, riqualificazione e rigenerazione delle aree contaminate» ha aggiunto la vicepresidente dell’ente camerale Emilia Noce. «In tale prospettiva sono sicura che tutti insieme, istituzioni, associazioni di categoria, ordini professionali, organizzazioni sindacali, enti di ricerca e tutti i portatori di interesse, forniremo, ognuno con le proprie competenze, un doveroso contributo, sostenendo tutte le azioni che possano portare alla ripresa economica e sociale del nostro territorio».

Slide
Slide
Slide

«Ho molto apprezzato tutti i qualificati interventi che si sono susseguiti e soprattutto il messaggio comune ricevuto: liberiamo Crotone dai rifiuti, valorizziamo il nostro territorio, sosteniamo i nostri imprenditori e le nostre imprese» ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio, Pietro Falbo. «È questo il momento decisivo per agire e ripartire. Abbiamo una guida esperta, un uomo di grande sensibilità, che ama e rispetta la Calabria, il nostro commissario Errigo che ringrazio personalmente e a nome dell’ente camerale. La Camera di Commercio manifesta piena disponibilità e collaborazione a tutte le iniziative da intraprendere, dobbiamo andare tutti nella stessa direzione, perché solo lavorando insieme, enti locali, sistema imprenditoriale e tutti gli stakeholders interessati otterremo i risultati tanto auspicati essenziali per lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio».

SEGUICI SUI SOCIAL

142,034FansLike
6,832FollowersFollow
380FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE