giovedì, 29 Settembre, 2022
HomeAttualitàAnna Falcone: Ginevra è morta perché è nata nella Regione sbagliata

Anna Falcone: Ginevra è morta perché è nata nella Regione sbagliata

“Ginevra è morta a due anni, non di Covid, ma perché è nata nella Regione sbagliata con un servizio sanitario inadeguato e un potere complice. Colpa anche nostra perché anche #chinonsiribellaècomplice #nonaspetteremolaprossimavittima #manifestazionenazionalesubito” è quanto scrive Anna Falcone, avvocata e portavoce del laboratorio politico “Primavera della Calabria”, che si è così espressa in merito alla tragedia che ha colpito Ginevra, la bimba calabrese di 2 anni, morta qualche giorno fa.

Per Anna Falcone, per tanti calabresi, e per noi di Primavera della Calabria il tempo delle chiacchiere è finito. Serve reagire, e subito. “Chi non si ribella è complice” Autoconvochiamoci tutti e subito, cittadini, movimenti e associazioni, insieme, senza sigle di partito e senza primogeniture, per una grande manifestazione regionale e nazionale. Non aspetteremo la prossima vittima”, è l’appello che si legge sul profilo Facebook di Anna Falcone.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,268FansLike
5,951FollowersFollow
388FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE