sabato, 4 Febbraio, 2023
HomeCalabriaAnche in Calabria si piange per la morte a soli 17 anni...

Anche in Calabria si piange per la morte a soli 17 anni di Maria Elia: Forse uccisa da una polmonite bilaterale

Maria Elia, la ragazza di soli 17 anni deceduta domenica 27 marzo dopo 36 ore di ricovero in ospedale a Perugia, sarebbe morta a causa di un’influenza sfociata in polmonite bilaterale provocata da un virus influenzale a cui si sarebbe aggiunta un’infezione da stafilococco. La Procura della Repubblica di Perugia ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo, dopo la denuncia dei familiari della ragazza.

“Voglio la verità per Maria”. Con queste parole Gennaro Elia, il padre della 17enne morta a Perugia in ospedale, chiede di sostenerlo nella sua battaglia legale per sapere cosa sia veramente successo alla figlia. Maria Elia aveva i sintomi di quella che sembrava una banale influenza: mal di gola e qualche linea di febbre. Nel giro di 36 ore però è peggiorata, è stata ricoverata ed è morta in ospedale.

Slide
Slide
Slide
Ama Calabria Gennaio

La famiglia ha deciso di fare un esposto in Procura. E’ stata quindi aperta un’inchiesta mentre l’ospedale perugino ha verificato tutto il percorso sanitario fatto dalla giovane dall’arrivo in pronto soccorso fino al trasferimento in terapia intensiva dove poi è spirata. Strazianti le parole del padre, che ha affidato ad alcuni post sui social network il suo dolore, chiedendo verità per la morte della figlia.

Per le spese legali della famiglia è stata anche aperta una sottoscrizione. Anche il mondo della scuola è in lutto. L’IIS Cavour Marconi Pascal, che la giovane frequentava, ha espresso le sue condoglianze alla famiglia. Toccante il messaggio degli amici: “Pensando a te ci vengono a mente i tuoi colori preferiti, il lilla e il rosa Barbie – dicono ragazze e ragazzi della scuola – La tua passione per il Milan e Ibrahimovic, le canzoni di Marracash. Amavi la solitudine ma avevi veri amici”.

Oggi, sabato 2 aprile, si terranno i funerali alle 15:30 nella chiesa chiesa di San Bartolomeo a Ponte San Giovanni, Perugia. Maria, la cui famiglia è originaria di Cotronei, in provincia di Crotone, verrà ricordata venerdì 8 alle 17 con un rito funebre nella chiesa di San Nicola a Cotronei dove è nato il papà, era residente a Balanzano, frazione di Perugia.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,245FansLike
6,172FollowersFollow
390FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE