Anche Fratelli d’Italia Lamezia aderisce all’iniziativa: “Non è festa senza lavoro”

- Advertisement -

Anche Fratelli d’Italia Lamezia, attraverso un  flash-mob, ha aderito all’iniziativa nazionale promossa per il Primo Maggio dal partito guidato da Giorgia Meloni “Non è festa senza lavoro”.

Sosteniamo le attività chiuse a causa delle restrizioni adottate dal governo per il contrasto della pandemia; Sono azioni governative – sostiene fratelli d’Italia Lamezia – utili solo a  restringere la libertà personale e sopprimere il diritto al lavoro; Chiediamo l’abolizione del coprifuoco, che sta  affossando la nostra economia, maggiore liberta di azione nelle zone gialle che consentano ai nostri imprenditori di lavorare e chiediamo  ristori veri che consentano di limitare il più possibile i danni causati dal covid che ad oggi stanno pesando principalmente su alcuni settori, quali il turismo, lo sport, la cultura, la  ristorazione, il commercio per non parlare delle attività teatrali completamente escluse da qualsiasi intervento di sussidio.

Anche il luogo in cui è stato effettuato il flash-mob – conclude la nota della sezione lametina – è simbolico, davanti al monumento dei caduti, in cui sono segnati i nomi di colori i quali si sono battuti con la propria vita per avere un paese libero, ma non può esserci libertà senza lavoro perché il lavoro rendi liberi dal bisogno. Oggi non si può festeggiare la festa dei lavoratori se il lavoro non è più garantito alle famiglie e le azioni intraprese dal governo minano alla stabilità di coloro che ancora un lavoro ce l’hanno.