domenica, 27 Novembre, 2022
HomeCronacaAmantea, dopo i casi covid al "Ninfa Marina" il centro è blindato...

Amantea, dopo i casi covid al “Ninfa Marina” il centro è blindato dall’esercito

Proteste ad Amantea da parte dei migranti del centro “Ninfa Marina” dove sono stati registrati 25 positivi fra gli ospiti e uno fra gli operatori.
Da questa mattina, dalla struttura non si può entrare o uscire ed è sottoposta a vigilanza da parte dell’esercito così come deciso ieri nella riunione in Prefettura incentrata proprio sui focolai delle strutture per migranti di Amantea e Rende.
Nella cittadina tirrenica ieri i cittadini avevano protestato chiedendo l’allontanamento dei migranti affetti da Covid. Proprio per questo è stato inviato l’esercito a presidiare che già oggi si è trovato davanti la prima grana con i migranti della struttura scesi in strada a protestare per la reclusione forzata.

SEGUICI SUI SOCIAL

142,258FansLike
6,013FollowersFollow
392FollowersFollow

spot_img

ULTIME NOTIZIE