Allerta ROSSA, oltre 300 mm a Crotone. Esonda l’Esaro e famiglie evacuate dalle proprie abitazioni

- Advertisement -
Slider

Non ha mai smesso di piovere su Crotone e gran parte della provincia dalla mezzanotte di ieri: l’accumulo di pioggia sulla città pitagorica ha superato i 300 mm e continua a salire senza sosta. Anche in tante altre località della provincia gli accumuli sono superiori ai 200/250 mm.

Le forti piogge hanno fatto esondare il fiume Esaro, costringendo tante famiglie ad evacuare dalle proprie abitazioni. Situazione ancora critica nei quartieri più bassi, come Marinella, letteralmente inondato dalle precipitazioni estreme. Fango e detriti hanno sommerso auto e allagato garage e magazzini. Si registrano danni anche sulla linea ferroviaria ionica.

È ancora valida l’allerta rossa sulla Calabria ionica, in particolare tra crotonese e reggino. Su questi due settori saranno ancora possibili forti piogge nel corso della giornata odierna, con alto rischio idrogeologico. L’accumulo complessivo su Crotone potrebbe addirittura superare i 400 mm, come già vi accennammo ieri.
Forti piogge in arrivo a breve sul reggino, dove si prospettano accumuli superiori ai 100-150 mm.