Abusivismo, lavori un fabbricato sequestrato: una denuncia

Crotone – Quel fabbricato era stato già sottoposto a sequestro un anno fa poiché completamente abusivo e all’autore dell’opera, realizzata nel Villaggio Fratta del comune di Mesoraca, nel crotonese, era stato imposto di demolirlo.

L’uomo, che dopo il sequestro era stato nominato custode giudiziario del fabbricato, ha fatto, invece, l’esatto contrario: lo ha completato con la realizzazione delle pareti esterne, interne e del tetto.
Lo hanno scoperto i carabinieri forestali del gruppo di Crotone che hanno deferito alla Procura della Repubblica il custode giudiziario del manufatto abusivo, un bracciante agricolo 40enne residente a Mesoraca, per violazione della normativa edilizia e di quella paesaggistica, oltre che per violazione dei sigilli del fabbricato posto sotto sequestro.