Vibo Valentia, nuova ispezione dei Carabinieri del Nas all’ospedale “Jazzolino”

Vibo Valentia – Non si attenuano i controlli nelle strutture sanitarie pubbliche del vibonese. Anche questa mattina, infatti, i Carabinieri del Nas hanno effettuato un’ispezione nell’ospedale civile “Jazzolino” di Vibo Valentia.
Le verifiche hanno riguardato inizialmente il reparto di rianimazione e dialisi ma, in seguito, si sono estese anche ad altri settori.
Come si ricorderà in una precedente “visita”, il 5 marzo scorso, furono rilevate alcune irregolarità nei vari reparti ispezionati e, conseguentemente, erano state disposte alcune prescrizioni per superare le criticità evidenziate.
In quella occasione i Carabinieri di Vibo Valentia e gli specialisti del Nas hanno denunciato in stato di libertà il Commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia Angela Caligiuri, di 63 anni, per le “gravi carenze igienico-sanitarie riscontrate in ogni reparto dell’ospedale Iazzolino”.
I militari hanno adottato il provvedimento al termine di un’ispezione che rientra nei controlli avviati nelle varie strutture sanitarie della provincia. Dopo avere passato al setaccio i reparti di Utic/Cardiologia, Rianimazione, Chirurgia ostetricia, e ginecologia hanno riscontrato pericoli per l’incolumità dei pazienti a causa della sporcizia e delle scarse norme igieniche seguite.