Vibo Valentia, il colonnello Gianfilippo Magro saluta il Comando provinciale dei Carabinieri

- Advertisement -

Vibo Valentia – Il Colonnello Gianfilippo Magro lascia la guida del comando provinciale dei Carabinieri di Vibo Valentia. Il saluto è avvenuto nei giorni scorsi, quando l’ufficiale si è recato presso la lapide del 14° Battaglione Carabinieri Calabria che ricorda il Carabiniere Medaglia d’Argento al Valore Militare alla Memoria Antonino Civinini e dopo il saluto militare all’eroe ha lasciato Vibo Valentia.
Per tre anni Magro ha comandato il Provinciale di una delle più impegnative Province d’Italia.
Come riporta un comunicato “Il Colonnello sarà ricordato dai Carabinieri di Vibo non solo per essere stato il responsabile operativo provinciale in anni che hanno visto gravi eventi delittuosi ed importanti operazioni dell’Arma ma anche per la dedizione che il Colonnello ha avuto nei riguardi dei Carabinieri in servizio ed in congedo del Provinciale, per il miglioramento delle condizioni delle caserme e per l’attenzione nei confronti del territorio e della popolazione del vibonese. A tal proposito, il Colonnello sin dal suo arrivo, ha avviato un piano di iniziative incentrate sulla legalità che hanno stretto a filo doppio il quotidiano dei Carabinieri della Provincia con la cittadinanza. Vale la pena ricordare lo splendido concerto della banda dell’Arma il 14 luglio del 2017 al tramonto nella piazzetta Castello di Nicotera su cui era atterrato un elicottero nel settembre del 2016 suscitando un clamore mediatico che aveva reso Nicotera nota in tutta Italia. Cosi come l’intitolazione alla Caserma di Serra San Bruno al Carabiniere M.A.V.M. Antonio Corapi caduto da eroe in Africa negli anni della II Guerra Mondiale con la partecipazione degli eredi dell’eroe; la vicinanza agli alunni della scuola Don Bosco con diverse iniziative nel periodo Natalizio e in quello Pasquale; infine il monumento in piazza Martiri d’Ungheria a Vibo a ricordo del Carabiniere Civinini con il concerto del Conservatorio Musicale Torrefranca presso l’Auditorium Collegio dello Spirito Santa in una serata di musica e legalità. E proprio l’ex convento Spirito Santo è stato individuato per essere il nuovo Comando Provinciale, intitolato al Carabiniere Civinini, ricollocazione necessaria per carenza di spazio dell’attuale caserma, attesa dai Carabinieri di diverse generazioni che grazie alla sinergia istituzionale messa in campo dal Comando Provinciale è stata recentemente avviata. Altra iniziativa infrastrutturale che è stata avviata è la nuova caserma di Tropea che avrà sede in un immobile confiscato alla ‘ndrangheta. Oggi, il Comando Provinciale di Vibo Valentia, ringrazia il suo Comandante per la sua guida e gli augura i migliori successi professionali, soprattutto di potersi finalmente dedicare alla propria famiglia”.