Vibo Valentia, detiene armi e munizioni clandestine: in manette 24enne vicino a cosche

Vibo valentia – I carabinieri hanno arrestato a Vibo Valentia, nella frazione Vena Superiore, Filippo Orecchio, di 24 anni, noto alle forze dell’ordine e ritenuto vicino a esponenti della criminalità organizzata locale, con l’accusa di detenzione di armi e munizioni.
I militari del Nucleo operativo della Compagnia di Vibo Valentia, assieme ai colleghi del nucleo cinofili dello Squadrone eliportato cacciatori e della Compagni di intervento operativo del Battaglione Carabinieri Calabria, nell’ambito di un servizio mirato hanno scoperto che Orecchio, in un bidone pieno di riso, aveva nascosto tre pistole clandestine. Trovate e sequestrate anche numerose cartucce di vario calibro e 4 grammi di marijuana. Inoltre e’ stata trovata anche una targa risultata rubata ad un ciclomotore con forellini artigianali che ne consentono la facile sovrapposizioni su altri veicoli già targati.