Verso le Europee, Furfaro (PD) a Vibo: “C’è bisogno di nuove idee, di nuove energie”

Prosegue la campagna elettorale delle forze politiche in vista delle elezioni europee in programma domenica prossima, 26 maggio. (si vota dalle ore 7 alle ore 23).

A Vibo Valentia, in vista anche delle elezioni amministrative, ha fatto tappa il giovane Marco Furfaro, membro della direzione nazionale del Pd, ex Sel, voluto fortemente dal neo segretario Zingaretti. L’esponente politico toscano, ma il suo cognome rimanda a chiare origini calabresi, è sceso in Calabria anche per dare sostegno al Pd vibonese che corre insieme al candidato a sindaco Stefano Luciano nella campagna elettorale per le comunali. L’iniziativa si è svolta in Piazza Diaz, nel cuore del centro storico di Vibo Valentia, e ad introdurre le personalità che sono intervenute è stato Vincenzo Insardà, segretario provinciale dem. Molto intenso è stato l’intervento del consigliere regionale Mirabello che ha attaccato la coalizione di centrodestra che sostiene la candidatura di Maria Limardo. A precedere l’intervento finale di Furfaro, è stato quello del candidato a sindaco Luciano che ha rimarcato, a grandi linee, i punti programmatici che caratterizzano il suo programma. A chiudere l’incontro, come detto, l’intervento di Furfaro:

C’è bisogno di nuove idee, di energie per tutta l’Italia, per l’Europa. Sono mesi – ha sottolineato Furfaro – in cui un governo, che ha fatto della cattiveria e della ferocia l’unica sua ragione politica, parla di tutto tranne che dei problemi degli italiani ed è incapace di risolverli. Si accanisce così contro 40 persone ferme al largo di Lampedusa, i porti chiusi, decreti sicurezza che non portano lavoro, borse di studio, accesso al credito per gli imprenditori. Serve una nuova politica che riagganci il legame con i cittadini“.

Francesco Iannello