Va al cimitero per posare fiori su tomba e vede donna vestita da suora in scatti hard: 3 denunciati

Volevano vendere alcune foto hard sul mercato pornografico e avevano pensato bene di organizzare uno shooting all’interno di un cimitero, con una donna di 30 anni vestita da suora sexy e pronta a posare con gesti inequivocabili in mezzo alle lapidi. Per questo motivo, tre 30enni, due uomini e una donna, dopo essere stati scoperti da un uomo che stava andando sulla tomba di un defunto, sono stati denunciati.
L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri nel cimitero di San Donato in Greti, frazione del comune di Vinci (Firenze). I tre protagonisti sono una coppia residente in provincia di Pisa e un uomo di Fucecchio (Firenze), ora denunciati per atti osceni e vilipendio di tombe. A scoprirli era stato un cittadino, che era appena entrato nel cimitero e aveva visto la donna che, vestita da suora, si lasciava andare a posizioni hard, scoprendo le parti intime del corpo, seduta su alcune lapidi, mentre gli altri due realizzavano gli scatti. L’uomo ha chiamato il 112 e i carabinieri, giunti sul posto, hanno fermato i tre, già noti alle forze dell’ordine per reati minori.
La macchina fotografica utilizzata per il servizio è stata sequestrata. Dalle prime indagini i tre sarebbero stati in possesso di sole fotografie, e non di video, che volevano immettere nel mercato della pornografia.

(leggo.it)