Terremoto, scossa a Reggio Calabria nella notte di Ferragosto

Una scossa di terremoto ha colpito Reggio Calabria nella notte di Ferragosto, precisamente all’1:26. La scossa è stata avvertita in tutta la Calabria meridionale, distintamente, da migliaia di persone in provincia di Reggio Calabria e in modo più intenso sulla fascia jonica (Melito di Porto Salvo, Bova, Condofuri). L’epicentro, secondo i dati dell’INGV, è stato localizzato in Aspromonte, sulle montagne di Condofuri, vicino Gallicianò, Roccaforte del Greco e Bagaladi, all’interno del territorio del Parco Nazionale d’Aspromonte, nel cuore della Bovesia, l’area grecanica dove il tempo sembra essersi fermato a migliaia di anni fa tra borghi fantasma lungo la vallata della fiumara Amendolea. La scossa è stata di magnitudo 3.2 a 9.9km di profondità. L’area in questo periodo dell’anno è molto popolata da vacanzieri e turisti.