Terremoto magnitudo 2.2: lieve scossa in provincia di Cosenza ad Aprigliano

Un terremoto di magnitudine 2.2 sulla scala Richter, avvenuto alla mezzanotte e 34 minuti di sabato 13 luglio e registrato ad una profondità di 10 km, come segnala l’INGV, ha interessato la provincia di Cosenza in Calabria.

Diciotto sono i comuni più vicini alla zona di massima intensità del sisma, ad una distanza di 10 Km: Aprigliano, Pietrafitta, Cellara, Figline Vegliaturo, Piane Crati, Pedace, Serra Pedace, Mangone, Spezzano Piccolo, Casole Bruzio, Santo Stefano di Rogliano, Trenta, Spezzano della Sila, Rogliano, Parenti, Celico, Rovito e Marzi. Venticinque sono i comuni tra i 10 e i 20 chilometri dall’epicentro: Paterno Calabro, Lappano, Belsito, Zumpano, Dipignano, Carpanzano, Cosenza, Colosimi, San Pietro in Guarano, Scigliano, Carolei, Malito, Castiglione Cosentino, Bianchi, Domanico, Pedivigliano, Altilia, Mendicino, Grimaldi, Soveria Mannelli, Motta Santa Lucia, Castrolibero, Cerisano, Rose e Marano Principato. Le province interessate dal sisma sono due: Cosenza e Catanzaro; l’unica regione coinvolta è la Calabria