Sindacati al Governo: “Risolvere stabilizzazione precari Calabria”

I segretari generali della Calabria di Cgil, Cisl e Uil, Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo, in una nota, invitano “il Governo centrale e il Consiglio dei Ministri che si riunirà in Calabria il 18 aprile, ed il Governo regionale a varare tutte le misure per risolvere definitivamente l’annosa questione della stabilizzazione definitiva dei 4.500 lavoratori calabresi socialmente utili e di pubblica utilità”.
“La vertenza che riguarda i lavoratori Lsu e Lpu calabresi va risolta – aggiungono Cgil, Cisl e Uil della Calabria – allo scopo di evitare inutili esasperazioni in vista della scadenza di ottobre dei loro contratti”.