Scuola e linee guida: manifestazioni di protesta in Calabria e in altre 60 città

L’appuntamento è a Roma, oggi alle ore 18.00 in Piazza San Silvestro ed in contemporanea in oltre 60 città italiane. Genitori, docenti, precari, Aec, studenti e bambini del Comitato priorità alla scuola e oltre 48 organizzazioni a carattere nazionale scenderanno in piazza nel giorno in cui la ministra Azzolina porterà in Conferenza unificata stato-regioni le linee guida per il rientro sui banchi a settembre. Direttive che non piacciono a nessuno, a partire dai presidi. “Manifestiamo in una zona centrale di Roma, accanto al Parlamento – spiega Cristina Tagliabue referente di Priorità alla Scuola Roma – affinché la nostra voce arrivi non soltanto alla ministra dell’Istruzione Azzolina, ma allo stesso Premier Conte, al quale chiediamo un maggior impegno economico, risorse straordinarie per la scuola. Ci auguriamo – prosegue – che il nostro racconto e le nostre richieste, che nascono da tantissime realtà romane e nazionali, siano non solo prese in considerazione, ma ascoltate e accolte, soprattutto dopo aver appreso le linee guida appena divulgate ”. In Calabria la manifestazione di protesta sarà a Cosenza. (Fonte: AdnKronos)