San Giovanni in Fiore, Belcastro: Sanità al collasso e nessun impegno mantenuto, è il marasma più completo

San Giovanni in Fiore (CS) – “Dopo le dimissioni di Sergio Diego da direttore facente funzione dell’Asp di Cosenza, la sanità nella nostra provincia ormai è al collasso. Intervenga immediatamente il Ministro della salute con provvedimenti d’urgenza o gli ospedali chiuderanno definitivamente”.
È quanto hanno dichiarato il sindaco di San Giovanni in Fiore, Pino Belcastro e il delegato alla sanita, Gino Perri che aggiungono: “Il dirigente facente funzione dell’Asp e il Commissario Cotticelli avevano assunto, con noi, l’impegno di mettere mani al nostro ospedale e alla medicina del territorio a partire dalla riapertura dell’ufficio ticket del nostro ospedale. Purtroppo, nessun impegno è stato mantenuto. C’è una situazione difficile. Il governo non se ne lavi le mani. È vergognoso – hanno aggiunto – che a distanza di mesi dall’approvazione del ‘Decreto Calabria’ non siano ancora stati nominati i commissari delle aziende ospedaliere. Non abbiamo più interlocutori. Tutto ciò sta portando la sanità al marasma più completo”.
I due esponenti politici hanno sottolineato che “non staremo a guardare. Non assisteremo passivamente al depauperamento del nostro nosocomio e della medicina del territorio. Metteremo in campo tutte le azioni affinché nella nostra città siamo garantiti i livelli essenziali di assistenza”.