Salvini accolto tra applausi e forti contestazioni a Soverato. Polizia impedisce contatto tra sostenitori e manifestanti-2 VIDEO

2 VIDEOSoverato (CZ) – Momenti di tensione sabato sera durante il comizio di Matteo Salvini a Soverato, in provincia di Catanzaro. Centinaia di manifestanti hanno cercato di avvicinarsi al palco, allestito sul lungomare cittadino per l’intervento del leader leghista. L’intervento delle forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, ha evitato il contatto con i sostenitori del vicepremier.
Un improvviso blackout ha costretto poi Salvini ad interrompere temporaneamente il comizio. I contestatori ne hanno approfittato per far sentire ancora più forte le loro grida. Alla ripresa, Salvini ha detto che un “cretino ha danneggiato l’impianto audio ed e’ stato bloccato e identificato” dalle forze dell’ordine.
“Se questo e’ il modo di agire dei nostri contestatori e’ evidente che abbiamo gia’ vinto. D’altronde, dopo aver bloccato gli sbarchi, aspetto di chiudere un po’ di campi rom e centri sociali in Italia e anche da queste parti. Contributo alla specie umana zero – ha detto il leader del Carroccio – da campi rom e centri sociali”.
L’autore del danneggiamento sarebbe stato sorpreso in flagranza dalla polizia. Il giovane, ha spiegato il questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco, è stato trattenuto il tempo necessario per l’identificazione e sara’ poi denunciato in stato di liberta’.