Punto da un’ape un 46enne rischia di morire nel Vibonese

Vivo Valentia – Punto da un’ape un 46enne di Jonadi rischia di morire a causa di uno choc anafilattico. Vista la gravità della situazione, l’uomo aveva evidenti difficoltà respiratorie, è stato caricato in auto dai familiari e trasportato d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale Jazzolino di Vibo.
Minuti concitati, di paura e preoccupazione per i parenti che hanno avuto la fortuna di incrociare lungo la strada statale 18 (solitamente particolarmente trafficata) alle porte di Vibo una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vibo.
I militari dell’Arma hanno subito affiancato l’utilitaria che viaggiava a velocità sostenuta con le luci d’emergenza accese e hanno fatto da staffetta fino all’ospedale superando tutte le insidie del traffico presenti lungo l’arteria stradale.
Arrivati al Pronto soccorso in tempi record, il 46enne è stato da subito caricato in barella e portato nella sala dei codici rossi dove i medici hanno provveduto a soccorrerlo e a salvargli la vita. Ora è ricoverato in Rianimazione.