Poiana ferita, ritrovata da un cittadino nel Vibonese e soccorsa dai Carabinieri

Limbadi (VV) – Un esemplare di poiana reale, appartenente alla famiglia delle ‘Accipitridae’, è stato ritrovato accasciato a terra da un cittadino di passaggio in un terreno del Comune di Limbadi. Il rapace, che in un primo momento presentava delle ferite infette di arma da fuoco, è stato soccorso provvisoriamente per la notte dai Carabinieri e trasportato presso la Stazione del comune vibonese.
Martedì mattina è poi avvenuto il trasferimento in una struttura medica specializzata del capoluogo dove sono state prestate le prime cure all’animale. Nei prossimi giorni la poiana sarà destinata al Centro Recupero Animali Selvatici di Catanzaro per completare l’iter riabilitativo e liberarlo in cielo tra le campagne limbadesi.
Il Wwf di Vibo, oltre a stigmatizzare il grave gesto e nel ringraziare l’Arma dei carabinieri per la fattiva collaborazione, rivolge un accorato appello a tutte le Forze dell’ordine affinché intensifichino sul territorio le attività di vigilanza in materia venatoria in vista della chiusura della stagione di caccia prevista per alcune specie fino al 10 febbraio