Neonata rifiuta il latte materno e salva la mamma che scopre di avere un cancro al seno

La storia ha dell’incredibile: una bimba di pochi mesi salva la vita della madre, “fiutando” un tumore. La piccola, infatti, rifiutando di bere il latte da una delle mammelle della donna, ha indotto la madre ha fare accertamenti, scoprendo un cancro al seno.
A raccontarlo è la dottoressa Melania Rizzoli su liberoquotidiano.it, spiegando che anche il cancro ha un odore specifico e riuscire a riconoscerlo potrebbe permettere di salvare molte vite. Una scoperta importantissima sul fronte della diagnosi precoce che, grazie agli strumenti più innovativi messi in campo con l’aiuto delle nuove tecnologie, offre un significativo contributo nella lotta contro questa malattia.
Oggi a disposizione, esistono potenti microchip, capaci di trasformare l’odore in segnale elettronico, ma anche il Breath test, un esame semplicissimo che può diagnosticare la malattia attraverso il respiro.

(leggo.it)