Morto Biuk, ha tentato di difendere Maria Antonietta ma le fiamme non gli hanno dato scampo

Reggio Calabria – Maria Antonietta Rositani, la donna data alle fiamme dall’ex marito Ciro Russo a Reggio Calabria, è ancora ricoverata in prognosi riservata nel reparto grandi ustioni del policlinico di Bari. Continua a lottare. Maria Antonietta ancora non è stata informata che il suo fedele Biuk, il cagnolino bassotto della famiglia, è morto a causa delle gravi ferite riportate nelle drammatiche fasi del tentato omicidio. (Nella foto di Reggio TV)
C’era anche Biuk, infatti, quella mattina in macchina con lei, come sempre, fedele, generoso e coraggioso. Ha tentato di difendere la sua padrona ma è stato investito anche lui dal fuoco.
Portato in una clinica veterinaria per sottoporlo ad immediate cure, purtroppo, Biuk non ce l’ha fatta. E’ morto per difendere chi lo aveva accolto e amato.
Alla indignazione per la tremenda vicenda che, ancora una volta, ha registrato un episodio di violenza cieca contro una donna, si aggiunge ora anche la commozione per la morte del piccolo bassotto.