Ministero della Giustizia cerca nuovi operatori anche in Calabria

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale numero 80 dell’8 ottobre 2019 il bando di concorso per l’assunzione di operatori giudiziari. Nello specifico il reclutamento, mediante avviamento degli iscritti nelle liste, di 616 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, per il profilo professionale di operatore giudiziario, da inquadrare nell’area funzionale seconda. La procedura di assunzione di operatori giudiziari riguarda la copertura di posti vacanti in uffici giudiziari aventi sede nelle Regioni Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto, presso il Ministero della giustizia. I dettagli relativi ai requisiti per l’avviamento a selezione, le normative relative all’accertamento di esclusione, attribuzione di punteggi aggiuntivi, selezione e prove di idoneità, commissioni esaminatrici, accesso agli atti, riserva di posti, trattamenti dati personali e Norme di salvaguardia sono riportati a pag. 6 della Gazzetta Ufficiale.