Mileto, maltrattamenti a bimbo disabile: condannate sei maestre dell’asilo

Vibo Valentia – Il Tribunale di Vibo Valentia, presidente Marina Russo, ha condannato tutte le maestre di un asilo di Mileto (VV) riconosciute colpevoli di maltrattamenti ai danni di un bimbo disabile che, all’epoca dei fatti, aveva 5 anni.
Queste le pene inflitte:
– Adriana Mangone (56 anni) tre anni e 6 mesi;
– Francesca De Liguori Cimino (51) tre anni e 6 mesi;
– Elena Magliaro (44) tre anni e 6 mesi;
– Teresa Spina (64) tre anni e sei mesi;
– Maria Rosa Riso (44) tre anni;
– Anna Maria Veneziani (55) tre anni;
Tutte le imputate, inoltre, sono state condannate anche a cinque anni di interdizione dai pubblici uffici, al pagamento delle spese processuali e ad una provvisionale nei confronti della parte civile.
Il processo è scaturito da un’inchiesta dei Carabinieri, denominata “Don Rodrigo” risalente al 2011 e che si è avvalsa di riprese video ed audio effettuate dai militari dell’Arma dopo la segnalazione di presunti maltrattamenti nell’asilo ai danni del bimbo.
Secondo l’accusa, il bambino veniva picchiato a causa del suo comportamento, rinchiuso al buio in uno sgabuzzino e minacciato di essere consegnato a un orco e a ‘Don Rodrigo’. Ad attivare le indagini, una segnalazione anonima corredata di un video in seguito alla quale i militari dell’Arma eseguirono controlli e, attraverso riprese e intercettazioni ambientali, documentarono quanto accadeva nell’asilo.