Maltempo, Consiglio dei ministri proroga stato d’emergenza in cinque comuni calabresi

Roma – Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza nei territori delle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia “interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nel giorno 22 giugno 2019”. Lo rende noto Palazzo Chigi nel comunicato diffuso dopo il Cdm.
Inoltre è stato prorogato lo stato di emergenza “in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 14 al 19 giugno 2019 nel territorio dei Comuni di Reggio Calabria, Bagnara Calabra e Scilla, in provincia di Reggio Calabria e di Joppolo e Nicotera, in provincia di Vibo Valentia”.