Le merendine Buondì che offendono Napoli

Il nuovo spot coi neomelodici ha preso il posto degli asteroidi: ed è già polemica. La nuova pubblicità delle merendine fa già parlare di se dopo pochi giorni di messa in onda: è offensiva; è originale dicono altri. Era già successo nel 2017, quando uscì la famosa serie dove un asteroide schiacciava mamma, papà, postino e poi l’umanità intera, colpevoli di sostenere di fronte a una bambina sorridente che non esistesse “una colazione leggera che possa coniugare leggerezza e golosità“. Nella nuova versione, protagonista insieme all’allegra famiglia è un assistente vocale di nome Enza, che durante la colazione chiede: “Come fa una colazione a essere golosa e leggera allo stesso tempo?”. Non ottenendo risposta, li “minaccia”: “Ditemi come può una colazione a essere golosa e leggera allo stesso tempo, oppure… musica Napoli!”. E parte una canzone neomelodica che fa divertire i bambini e indispettire mamma e papà. la ciliegina sulla torta?….il finale clou: “Buondì Motta, la colazione golosa e leggera a prova di deficienza artificiale“.