Lavoro, Landini (Cgil): “A Crotone licenziano con Whatsapp, ma Salvini e Renzi parlano d’altro”

- Advertisement -
Slider

Crotone – “Renzi e Salvini parlano di futuro, ma dovrebbero parlare di quello che sta accadendo” nel mondo del lavoro: “a Bologna hanno licenziato 40 rider e a Crotone sono stati licenziati dei lavoratori con un messaggio whatsapp. Bisogna intervenire”.
Così si è espresso il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini ospite di ‘Mezz’ora in più’ con Lucia Annunziata su Rai 3 questo pomeriggio.
“Il problema è il presente, devono rimettere al centro il lavoro e la qualità del lavoro. Ma di questo non ne parlano”.
Landini parlando della manovra finanziaria ancora non approvata ha aggiunto “Se vi confrontate col sindacato e prendete impegni col sindacato non può succedere che queste cose vengano messe in discussione perchè ci sono beghe al vostro interno”.
“Noi vi chiederemo conto! Che non venga in mente a nessuno di ridurre il cuneo fiscale sui lavoratori dipendenti, di non combattere l’evasione fiscale, di non fare le cose che vanno fatto. Noi le vogliamo fare queste riforme! E, se necessario, le sosteniamo anche con la mobilitazione. Noi quando andiamo in piazza, ci andiamo per unire, non per dividere. Per unire il mondo del lavoro”, ha concluso poi il segretario generale della Cgil.

- Advertisement -