Lamezia, vìola le prescrizioni del giudice: arrestato stalker 53enne

Lamezia Terme – Alle prime luci dell’alba di stamattina, la Polizia Locale Lametina, diretta dal Dott. Salvatore Zucco, ha arrestato un cittadino lametino, A.D. di anni 53, perché accusato di atti persecutori nei confronti di una donna del luogo.
“L’uomo – precisa una nota della Polizia Locale – attinto da ordinanza di custodia agli arresti domiciliari, era stato gravato da altre misure cautelari di non avvicinamento alla parte offesa. Il prosieguo delle indagini sviluppate dal nucleo di polizia giudiziaria del Corpo di Polizia Locale di Lamezia Terme, ha evidenziato come la stesso soggetto abbia negli ultimi giorni reiteratamente violato le prescrizioni imposte dal giudice, portando ad autorizzare il sostituto procuratore della Repubblica, Marta Agostini, a richiedere l’aggravamento del provvedimento cautelare, emesso, ed eseguito nella mattinata odierna.
Le vessazioni di cui lo stalker arrestato è accusato, persistono da oltre dieci anni. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione”.