Lamezia, studenti del Liceo “Galilei” a Bruxelles per il progetto “Verso la cittadinanza digitale”

Lamezia Terme – Grande soddisfazione ha espresso in una nota la Dirigente scolastica del Liceo “Galilei” di Lamezia Terme per “l’ennesimo successo di quattro studenti della prestigiosa e laboriosa Scuola cittadina, che dal 30 settembre al 5 ottobre, sono impegnati a Bruxelles nel progetto ‘Verso la cittadinanza digitale’, insieme a studenti di altri dieci istituti superiori di varie regioni italiane”.
Il progetto proposto dall’Istituto “Don Milani” di Tradate (VA) nell’ambito delle Azioni previste nel Piano nazionale per la scuola digitale e sulla base di quanto previsto dal Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, ha organizzato l’azione formativa, ‘Rethinking Talent'”.
Il Liceo lametino è stato selezionato tra tantissime Scuole italiane ed è risultato ammesso insieme ad altre nove Scuole della Penisola; con grande impegno della Prof.ssa Mara Perri che dal mese di luglio ha coordinato i quattro studenti selezionati : Ludovica, Marianna, Antonio e Giuseppe della classe quarta sez. E, sono giunti a Bruxelles per questa esperienza formativa.
Il progetto intende promuovere un percorso di educazione esperienziale, attraverso una serie di attività formative e simulative a Bruxelles, e ha lo scopo principale di favorire l’apprendimento interculturale, la comprensione delle istituzioni democratiche europee e la diffusione della cittadinanza attiva e partecipata.
Nello specifico il percorso intende: Coinvolgere gli studenti attraverso format didattici innovativi e ‘a obiettivo’; Colmare il divario digitale, sia in termini di competenze che occupazioni, che caratterizza particolarmente il nostro Paese; Promuovere la creatività, l’imprenditorialità e il protagonismo degli studenti nel quadro della valorizzazione delle competenze chiave e per la vita all’interno dei curricola scolastici.
L’attività rappresenta la possibilità per gli studenti di conoscere da vicino il cuore delle istituzioni europee e di sperimentare il processo di costruzione delle regole della casa comune.
La partecipazione del “Galilei ” è stata fortemente sostenuta dal Dirigente Teresa Goffredo, sempre attenta a cogliere le opportunità formative ed educative offerte alle scuole dal Miur. Felicemente conclude ribadendo “Il Liceo, che con grande dedizione si è speso per la partecipazione a questo evento si dice soddisfatto per la buona riuscita ed è orgoglioso di aver contribuito alla realizzazione di questi momenti di riflessione condivisa nell’ottica della costruzione di una società più equa, sostenibile e coesa”.