Lamezia, nuova protesta dei lavoratori di Vigilanza dell’aeroporto: disagi per i passaggeri

Lamezia Terme – “Allo scalo aeroportuale Lametino è successo quello che solo qualche giorno fa avevamo preannunciato”. E’ quanto afferma in una nota il Segretario Generale Fisascat Cisl Calabria, Fortunato Lo Papa a commento della giornata odierna costellata dai disagi ai controlli allo scalo Aeroportuale Lametino per la protesta dei lavoratori dell’Istituto di vigilanza privata Notturna e Diurna.
“Unaprotesta dignitosa – aggiunge – per far sentire, per urlare un disagio che sta diventando un macigno insormontabile per queste famiglie. Solidarietà e vicinanza ai lavoratori – continua il cislino – per il disagio economico sociale che stanno vivendo in momento in cui la serenità dovrebbe invece pervadere i cuori di tutti. Le incertezze per il futuro e una situazione economica tragica – sottolinea il Segretario Fisascat – non ci consentono di poter stare tranquilli e non ci sembra neanche corretto nei confronti dei lavoratori e delle loro famiglie che, nonostante tutto, stanno garantendo un servizio che permette ai calabresi e non, di poter avere uno sguardo sul mondo in tutta sicurezza. Non possiamo più attendere – conclude Lo Papa – vogliamo certezze immediate per questi lavoratori e per le loro famiglie. Vogliamo poter “festeggiare” il Natale”.