Lamezia, Miletta: La strada S.Eufemia-Mare è completata, presto fruibile per cittadini

Lamezia Terme – Riceviamo e pubblichiamo:
“Dopo un iter durato oltre dieci anni la strada di collegamento S. Eufemia – Mare è stata completata. Nei prossimi giorni sarà allestita l’apposita segnaletica e nel giro di qualche settimana sarà aperta e fruibile da parte dei cittadini.
Del progetto iniziale del valore complessivo di circa tre milioni di euro, ne sono stati spesi un milione e 800mila per il tracciato lungo 2,4 km, già completato e disponibile.
La restante somma di un milione e 200mila euro sarà spesa per la pista ciclabile e pedonale e per l’illuminazione.
All’interno di questa somma, alla luce delle mie interlocuzioni con diverse associazioni, singoli e gruppi di cittadini, avanzo la proposta di realizzare una passerella ciclo –pedonale sul torrente Bagni.
Questa proposta, nel pieno rispetto dei parametri di sicurezza e ambientali, può avere un grande valore. Essa unirebbe un tracciato continuo, per soli pedoni, atleti e ciclisti, il lungomare Falcone- Borsellino e il bellissimo lungomare di Ginepri; darebbe compiutezza alla strada e integrerebbe un’offerta turistica e sportiva di qualità.
Nei prossimi giorni chiederò un incontro al presidente della commissione straordinaria Alecci per formalizzare questa e altre proposte. Chiederò inoltre i motivi per cui i lavori di riqualificazione in località Ginepri, per una valore di circa 500mila euro, ancora non partono.
Tutto ciò a seguito di una regolare gara d’appalto, della regolare aggiudicazione dall’impresa che aspetta il via libero definitivo da novembre 2017.
Per ritornare alla strada Sant’Eufemia – Mare, vorrei sottolineare il valore dell’opera che, partendo dalla bellissima Piazza Italia, andrebbe a caratterizzarsi come un prolungamento dei lungomari esistenti. Molto di più dunque del solo tracciato stradale. La nuova strada ad avvicinare i cittadini al mare e a sentirlo proprio, dopo che per troppi anni questa risorsa è ignorata.
La strada completa, insieme al giardino litoraneo, il lungomare Falcone-Borsellino e quello di Ginepri, le infrastrutture necessarie perché si concretizzi la prospettiva turistica della nostra città e si possano innescare meccanismi virtuosi in grado di contribuire allo sviluppo di Lamezia.
Si possono creare opportunità per i giovani, gli imprenditori, a cominciare dal Piano Spiaggia, approvato dall’amministrazione Speranza e per quattro anni rimasto inattuato.
Naturalmente rimane molto da fare, ma vorrei esprimere la mia soddisfazione perché quella idea di città che comprendeva la valorizzazione delle nostre risorse, alla base del piano strategico comunale, sia pure in tempi complessi, comincia a delinearsi”.

Fernando Miletta
Circolo politico-culturale “Graziella Riga”