Lamezia, il presepe monumentale e “unico” della Casa di riposo “Tamburelli”-FOTO

FOTO Lamezia Terme – Ci sono pezzi nel gruppo natività di fine ottocento. Un presepe monumentale molto apprezzato che rinnova la tradizione di questi anni e che può essere visitato da tutti i cittadini gratuitamente.
Stiamo parlando del presepe allestito presso la Casa di Riposo “Tamburelli” a Lamezia Terme in via Sottotenente Notaro.
Nata nel 1965 appartenete all’ordine francescano, attualmente ospita 65 anziani ed è diretta da Antonello Coclite.
Grazie proprio alla caparbietà di Coclite, la sua ma anche quella del professore Bruno Bagalà che ogni anno viene allestito un presepe unico nel suo genere.
Questa è una delle tante attività realizzate dalla cooperativa di giovani “Padre Gesualdo” diretta da Maria Materasso.
La cooperativa nasce nella casa di riposo come associazione e nel corso del tempo stringe una convenzione con la casa “Tamburelli” occupandosi di tutto ciò che riguarda l’aspetto ludico e ricreativo degli anziani.
L’animazione, le feste, che vengono periodicamente realizzate, c’è addirittura una sala per prove musicali ma la cooperativa si occupa anche di riabilitazione avendo al suo interno giovani laureati in scienze motorie.
Il periodo delle festività diventa un momento importante, essendo la casa “francescana” lo spirito natalizio viene vissuto già dal mese di ottobre, con una vitalità continua, creando benessere morale e fisico agli ospiti della casa. Il presepe artistico è stato allestito come ogni anno al piano terra della struttura ma in ogni piano della casa sono presenti in versione ridotta chiaramente altri splendidi presepi, e può essere visitato da tutti i cittadini gratuitamente.

(p.g.)