Lamezia, i parcometri fanno già discutere: perchè bisogna digitare la targa del veicolo?

Lamezia Terme – Sono in funzione da pochi giorni ma già fanno discutere i parcometri installati in città per l’acquisto dei ticket per potere usufruire delle strisce blu.
Si tratta, ovviamente, di una buona soluzione e su questo ampi sono i consensi. Quello che a molti risulta “indigesto” è il fatto che, per poter ritirare l’apposito tagliandino, bisogna inserire prima il numero della targa della propria autovettura.
Gli utenti, chiaramente, si domandano come mai? Abbiamo cercato di approfondire la questione e pare che sia tutto legittimo. Ovvero con tale pratica non si vìola alcun diritto alla privacy del cittadino.
In sostanza si tratterebbe di una misura che consente, ai controllori, di verificare l’esatta corrispondenza tra auto e biglietto acquistato. Una forma di verifica contro eventuali “furbetti”.
Più che altro, comunque, sembra che il tipo di impianti installati in città non siano proprio l’ultimo ritrovato della tecnica, mentre quelli di nuova generazione presenti in altre città italiane hanno disabilitato tale funzione.
Tutto qui, nessun controllo da “grande fratello”. Ma il dibattito in città resta.