Lamezia, grande successo per la prima del “Calabria Fest – Tutta Italiana” il Festival della Nuova Musica Italiana

Lamezia Terme – E’ partito con uno straordinario successo il “Calabria Fest – Tutta Italiana”, il Festival della Nuova Musica Italiana che si svolgerà fino a sabato 8 giugno sull’imponente palcoscenico del maestoso Corso Numistrano di Lamezia Terme, ad ingresso libero. Perfetta l’organizzazione dell’evento con migliaia di spettatori che hanno invaso il centro storico della Città e numeri record fatti registrare anche dalla diretta Rai attraverso le sue rete digitali e social. Come è noto, alla finalissima del Calabria Fest sono arrivati gli otto vincitori delle selezioni nazionali per artisti e band iniziate lo scorso marzo. Nella prima semifinale hanno superato il turno e hanno già avuto accesso alla finale di sabato Camilla Miconi arrivata con la sua band da Macerata e il duo Enrico Cuomo & Chiara Vescio, proprio di Lamezia. (foto sotto)

Stop invece per il rapper Pika DFM proveniente da Altomonte e per Zarat arrivato da Napoli. A leggere il responso della giuria qualificata, composta da esperti e giornalisti, è toccato a Ruggero Pegna, direttore artistico e organizzativo del Festival, accompagnato dalla presidente dell’Associazione Art-Music&Co Giusy Leone, che produce la manifestazione con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, la partnership di Rai Radio Tutta Italiana e lo sponsor ufficiale Concessionarie Paradiso Group. Entusiasmo e lunghi applausi hanno accolto e accompagnato l’esibizione di Dolcenera, bravissima e in gran forma al suo pianoforte, super ospite della prima serata. Magistrale e impeccabile la conduzione di Gianmaurizio Foderaro, voce storica della Rai e responsabile di Rai Radio Tutta Italiana, che ha anche presieduto la giuria di qualità.
Straordinario l’allestimento, con l’imponente struttura scenica voluta da Pegna, che si è avvalso della scenografia disegnata da Francesca Ferraiuolo della Entopan e da un eccezionale gioco di luci ed effetti ad alta tecnologia realizzati dalla ChecK Sound di Antonio e Tommaso Paparo, con il coordinamento tecnico di Giacinto Lucchino.
La trasmissione televisiva attraverso Rai Play e Rai Radio Tutta Italiana è stata curata dal responsabile web delle reti digitali Rai Flavio Bianchi e dal suo staff a Lamezia Davide Lonardi e Angelo Terracciano, con la regia video di Enrico Pulice.
A contendersi il “Calabria Fest Music Award” come Migliore Nuova Proposta dell’anno di Rai Radio Tutta Italiana, questa sera saliranno sul palcoscenico Mava (Maglie – Lecce) con il brano Stereotipo; Regione Trucco (Ivrea – Torino) con il brano Indecentemente; Andrea Frontera (Como) con il brano Ballo da solo; Sorelle Prestigiacomo (Trapani) con il brano Con le mani in tasca. Ogni concorrente avrà la possibilità di eseguire altri due brani, oltre a quello votato nella fase di selezione.
I primi due classificati di questa sera si uniranno ai due già in finale. Super ospite di stasera sarà Enrico Nigiotti, tra i nomi più amati e radiodiffusi della nuova scena musica italiana. Il cantautore livornese, appena premiato anche all’Arena di Verona con il Music Award, eseguirà i suoi super successi, da “Nonno Hollywood” presentato all’ultimo Sanremo a “Notturna”, hit appena pubblicata e è già ai vertici di tutte le classifiche.
Oltre al “Calabria Festa Music Award” dell’orafo Gerardo Sacco al primo classificato, sono anche previsti altri tre riconoscimenti: il Premio Assomusica dell’ Associazione Italiana Produttori e Organizzatori di spettacoli dal vivo “per la presenza live”, il Premio Siae della Direzione Nazionale della Società Italiana Autori ed Editori al “Miglior Testo” e il Premio Social Web di Radio Tutta Italiana “per la comunicazione social”. Cresce intanto l’attesa anche per i super ospiti della serata finale: Chiara Galiazzo e Clementino, attesissimi dai numerosi fan di tutta la Calabria.