Lamezia, Furgiuele (Lega): No accorpamento liceo classico, mi attiverò per scongiurarne l’attuazione”

Lamezia Terme – “Trovo davvero assurda e irrispettosa l’ipotesi di accorpamento paventata ai danni del liceo classico Fiorentino di Lamezia Terme. Della questione ho avuto modo di parlare con il dirigente scolastico, il professor Cutuli, la cui contrarietà meticolosamente argomentata e manifestata a nome del personale docente e dei rappresentanti delle famiglie nonché degli studenti, merita ascolto e considerazione da parte delle istituzioni competenti, cui infatti mi rivolgerò nel tentativo di contribuire a scongiurare, anche nella mia qualità di membro della commissione istruzione e cultura della Camera dei deputati, una scelta, quella dell’accorpamento al liceo scientifico appunto, penalizzante e oltremodo snaturante rispetto agli indirizzi specifici di una comunità scolastica che vanta una storia gloriosa. A ciascuno il proprio ambito formativo e la propria autonomia amministrativa”.
E’ quanto scrive il deputato Domenico Furgiuele (Lega Salvini Premier) che aggiunge “Gli appartenenti alle singole comunità scolastiche non sono sacchi di patate da sommare, smistare e stoccare secondo gli indirizzi grotteschi di un nuovismo ministeriale che vorrebbe trasformare i dirigenti scolastici in super manager sempre più avulsi dal quotidiano della cellula scolastica. Bisogna smetterla di sacrificare sull’altare di freddi parametri contabilistici l’identità socio-culturale di istituti che hanno formato intere generazioni, dimostrando peraltro in un momento di forte contrazione in termini di iscrizioni, di saper vincere le nuove sfide della formazione attraverso un’offerta didattica variegata e competitiva”.
A parere di Furgiuele “Non sarà certamente la logica perversa dei ‘super mega-istituti’ a migliorare il sistema scolastico, il quale, invece, avrebbe bisogno di un’opera costante di valorizzazione delle peculiarità di ogni scuola anziché di dannose (con)fusioni. L’autonomia del liceo classico Fiorentino è un valore da preservare, così come lo è quella del liceo scientifico e di tutte quelle palestre formative che vantano dignità e tradizioni solidissime”.