Lamezia, dal Nuovo Cdu la richiesta per la disinfestazione in città

Lamezia Terme – “Caldo afoso, umidità elevata, spazzatura diffusa in tutto il territorio, fiumi pieni di erbacce, ecc.. creano le condizioni e l’ambiente ideale per la proliferazione di zanzare, scarafaggi, blatte di ogni colore e tipo, insetti vari, che ormai si sono diffusi in tutta Lamezia Terme. Tanti cittadini ci stanno segnalando questa problematica e persino passeggiando per le principali vie del centro si fanno molti “incontri” con questi esseri”.
Lo segnalano in una nota il coordinatore e il presidente cittadino del Nuovo Cdu, Giancarlo e Giuseppe Muraca che ricordano: “Negli anni scorsi, in questo periodo erano già stati presi provvedimenti e, quindi, erano stati già fatti interventi mirati di disinfestazione in tutto il territorio, e invece quest’anno, ancora non è stato realizzato nulla per questo risanamento. Non ci dite che Lamezia ambisce a conquistare il primo premio per l’accoglienza e la diversità ecologica di questi insetti? Difendiamo anche ratti e roditori visto che non sono stati previste nemmeno derattizzazioni? Purtroppo non c’è niente da scherzare! Il problema è serio e va affrontato sensatamente e al più presto. Questi insetti, oltre a provocare danni diretti, sono veicoli di trasporto e diffusori di molte malattie pericolose”.
“Chiediamo, quindi, di intervenire al più presto con sistemi chimici, biologici, meccanici o naturali; l’importante è salvaguardare l’ambiente e le persone che lo frequentano – concludono i due esponenti politici – per non peggiorare le condizioni della città e dei cittadini”.