Lamezia, continua il corso di “public speaking” all’ITE “De Fazio”

Lamezia Terme – Una volta diplomati, come poter affrontare un colloquio di lavoro ed ancora come poter superare senza ansia un esame universitario, sono questi alcuni dei temi affrontati nel corso di “public speaking” che si sta svolgendo presso l’istituto economico “Valentino De Fazio” di Lamezia Terme.
A questi temi sono stati affiancati i classici argomenti su come affrontare la paura di parlare in pubblico.
Eliminare lo stress, quali tecniche utilizzare per prepararsi un discorso, con quale postura presentarsi davanti ad una platea. Alcune studenti segnalati dai coordinatori di classe, stanno effettuando un corso di “public speaking” con un esperto esterno, il giornalista Paolo Giura, che si è già occupato di tali progetti in vari istituti scolastici calabresi.
L’istituto “Valentino De Fazio” ormai da anni persegue l’obiettivo di formare gli studenti attraverso percorsi che esulano dall’apprendimento delle materie comunque studiate durante l’anno. Progetti che prevedono l’utilizzo di formatori esterni che diano un valore aggiunto alla professionalità già esistente e conosciuta degli insegnanti operativi all’interno dello stesso istituto.
Grazie alla caparbietà del dirigente scolastico dottoressa Simona Blandino e alla referente della commissione benessere, l’insegnante Teresa Fiore, si è riusciti a coinvolgere gli studenti per una proposta educativa ad obiettivi che sarà utilissima nel proseguo scolastico dei ragazzi.
Nelle tecniche elaborate come da progetto che sono poi le tecniche più diffuse del “public speaking” gli studenti hanno potuto apprezzare spunti notevoli per comportarsi in maniera più corretta ed equilibrata non solo nel parlare in pubblico ma anche ad esempio nelle interrogazioni o nella vita quotidiana utilizzando anche il cosiddetto “debate” in questo periodo in voga presso gli istituti scolastici italiani che da una esperienza anglosassone porta i ragazzi alla “discussione” di temi inerenti l’attualità, la cronaca, la storia e che li esercita a parlare in pubblico e relazionarsi con una platea di ascolto.
E’ la scuola moderna e del futuro quella che riesce ad integrare nozioni come da tracciato formativo aprendosi nel frattempo al contesto sociale di primaria importanza per la crescita culturale dei ragazzi.

(c.s.)