Lamezia, condannato a Bolzano per mancato versamento assegno di mantenimento dei figli: arrestato

Lamezia Terme – Personale della Polizia di Stato del Commissariato di Lamezia Terme ha tratto in arresto, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bolzano, V.M., di Lamezia Terme, perchè responsabile del reato di cui agli artt. 570 (violazione degli obblighi di assistenza familiare) e 81 (continuata) codice penale.
Infatti, l’uomo è stato condannato dal Tribunale di Bolzano, con sentenza divenuta definitiva, a mesi 8 di reclusione, avendo omesso di contribuire al mantenimento dei figli minori non avendo versato loro l’importo mensile stabilito nel provvedimento di separazione del Tribunale di Bolzano, così violando gli obblighi di assistenza familiare.
A seguito di tale sentenza di condanna, il Sostituto Procuratore della Repubblica di Bolzano, Giovanni Kessler, ne ha ordinato la carcerazione.
Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Lamezia Terme ha pertanto tratto in arresto V.M., che aveva già precedenti per stalking, conducendolo alla Casa Circondariale di Catanzaro.