Lamezia, cercano ‘Samara’ e in 100 fanno irruzione in un palazzo armati di bastoni e spranghe

- Advertisement -

Lamezia Terme – Un centinaio di persone ha fatto irruzione, la notte scorsa, in un palazzo nelle vicinanze dell’ospedale di Lamezia Terme, per dare la caccia a “Samara” che, a loro dire, si aggirava in un parco delle vicinanze.
E’ stato necessario l’intervento di carabinieri e polizia per riportare la situazione alla tranquillità. Secondo i “cacciatori”, in prevalenza di etnia rom, “Samara”, dopo aver girovagato nel parco, si era nascosta in un palazzo con la complicità di qualche residente.
Dopo una vera e propria “battuta”, durante la quale ha anche fermato alcune auto controllando l’interno dei cofani, sono entrati nel palazzo i cui residenti, dal terrazzo, stavano assistendo alla scena.
Armati di bastoni e spranghe di ferro i facinorosi, dopo aver scavalcato la recinzione, si sono introdotti nella palazzina, danneggiando il portone d’ingresso ed invadendo le scale nel tentativo di entrare negli appartamenti per stanare “Samara” creando un comprensibile panico tra i residenti.