Lamezia, acque agitate nel centrodestra a sostegno di Pegna. La Lega lo molla, niente lista

Lamezia Terme – Anche il centrodestra lametino, a poche ore dalla presentazione formale di candidati sindaco e liste (sabato ore 12), appare alquanto frammentato. Sulla circostanza interviene con una nota Ruggero Pegna, candidato per i principali partiti di centrodestra.
“Ho letto la nota del Nuovo Cdu con cui precisano di non sostenere la mia candidatura in quanto calata dall’alto. In realtà,- dichiara Pegna – mi risulta che la posizione del Nuovo Cdu di sostenere il mio amico Paolo Mascaro fosse ben nota da sempre, cioè da prima che gli altri partiti convergessero sul mio nome, indipendentemente da ogni altra considerazione. Cercare di trovare altre spiegazioni, nello specifico già ufficialmente smentite da tutti i partiti della coalizione, appare pertanto ridicolo e con l’esclusivo scopo di generare perplessità campanilistiche sulla mia candidatura. A questa visione paesana e sterile della politica, peraltro maldestra, non c’è altro da replicare”.
Pegna, inoltre, ritorna sulle affermazioni del leghista Vincenzo Sofo che pare abbiano convinto Matteo Salvini a ritirare l’appoggio all’imprenditore non autorizzando nemmeno la presentazione di una lista della Lega.
“Ho già risposto- dice Pegna. Su ong, migranti, Riace e passato di antimeridionalismo, ci sono ben note diversità di vedute, qui superate però dalla condivisione del progetto Lamezia. Troverei strano che un partito che ha governato con chi li ha definiti in tutti i modi possibili, si dissoci da una candidatura locale per temi di carattere umanitario e di livello internazionale. Nel partito lametino, nonostante le mie perplessità derivanti dalle diverse visioni su tali argomenti, ho trovato molti giovani entusiasti della mia candidatura, pronti a dare il massimo per questa Città. Mi auguro che, a parte beghe fuori luogo e queste, sì, calate dall’alto e, probabilmente, per altre ragioni interne al loro partito, come me conservino questo entusiasmo e diano comunque il loro contributo per il bene di questa Città”.