Kalashnikov e cartucce nascoste in un’intercapedine di casa: denunciato 72enne nel vibonese

VIDEO San Calogero (VV) – Un uomo di 72 anni, è stato denunciato in stato di libertà a San Calogero dai carabinieri con l’accusa di detenzione abusiva di armi e munizioni.
Nei giorni precedenti i militari, durante controlli nella zona di residenza, hanno condotto una perquisizione nell’abitazione dell’uomo e in un manufatto adiacente che in passato era stato di sua proprietà. Nell’edificio, adibito a magazzino, i carabinieri hanno individuato, su un muro perimetrale, un’intercapedine al cui interno era stato ricavato un vano utilizzato per nascondere un fucile mitragliatore Kalashnikov AK M70, due caricatori bifilari e 30 cartucce, tutto in perfetto stato d’uso.
Le ricerche si sono successivamente estese alle aree circostanti ed hanno portato trovare, sotto un cumulo di rifiuti e all’interno di un vecchio frigorifero, una pistola semiautomatica Beretta due caricatori e 48 cartucce.