Istigava all’anoressia attraverso un blog, denunciata minorenne

Spingeva le ragazze a non assumere più di 500 calorie al giorno con obbligo di fare attività fisica per smaltirle, di non parlare a nessuno del diario elettronico a cui aderivano, di vestire con abiti larghi per nascondere l’eccessiva magrezza.
E’ stato oscurato il blog gestito da una minorenne che manipolava le ragazze ossessionate dal loro aspetto fisico. L’intervento da parte della Polizia Postale delle Marche è scattato a seguito della segnalazione da parte di una 19enne del Pesarese che ha rivelato alla Polizia Postale delle Marche, guidata da Cinzia Grucci, gli ‘ordini’ impartiti dall’amministratrice del gruppo seguita da 25 ‘adepte’ tra cui anche minorenni.
La Procura distrettuale dei minori di Ancona ora procede per le ipotesi di lesioni personali e istigazione al suicidio. Le giovani vittime sono originarie di regioni del Centro Nord: una di loro arrivò anche a manifestare la volontà di togliersi la vita. La blogger che gestiva il sito soffre anche lei di problemi di anoressia.
Gli agenti che l’hanno individuata sono risaliti anche alle iscritte al blog e hanno informato le rispettive famiglie. La 19enne fece al prima segnalazione mesi fa, supportata da una insegnante, e di recente ha sporto formale denuncia alla polizia