Incredibile tragedia, foulard s’impiglia nel macchinario: operaia in coma per asfissia

Un’operaia vicentina di 57 anni è ricoverata in condizioni gravissime all’ospedale di Santorso in seguito ad un infortunio sul lavoro avvenuto, nelle scorse ore, all’interno della ditta Zaccaria Cartotecnica di Malo, in provincia di Vicenza dove è dipendente da molti anni. Secondo una prima ricostruzione il foulard che la donna aveva al collo si è impigliato negli ingranaggi del macchinario al quale stava lavorando e l’ha strozzata, rischiando di farla morire asfissiata.
Le condizioni dell’operaia, immediatamente soccorsa dai colleghi di lavori, sono apparse subito molto serie: sono stati gli stessi colleghi a liberarla dal foulard, che si era talmente stretto da impedirle di respirare. Sul posto è poi giunta un’albulanza del Suem 118, i cui sanitari l’hanno stabilizzata e intubata prima di trasportarla, a sirene spiegate, nel nosocomio dell’Alto Vicentino, dove è stata subito dirottata nel reparto di rianimazione. Sul posto per i rilievi i carabinieri e i tecnici dello Spisal: il macchinario è stato posto sotto sequestro.