Il derby è della Reggina: amaranto battono la Vibonese (0-2) e conquistano i play-off

Vibo Valentia – E’ apoteosi Reggina. La compagine amaranto di mister Cevoli espugna il terreno del “Luigi Razza” infliggendo alla Vibonese la sconfitta con il più classico dei risultati: 0-2. Reggina trascinata da un tripudio di tifosi arrivati in più di mille dallo Stretto per sostenere i propri beniamini. Uno spettacolo straordinario il tifo dei reggini in casa di una Vibonese che non ha potuto resistere allo strapotere della squadra di Cevoli. Dopo un inizio incoraggiante, infatti, la squadra di Orlandi non è riuscita ad arginare l’avversario che già in un paio di occasioni con Solini di testa si era fatta pericolosa. Alla mezz’ora, percussione centrale degli ospiti con Salandria che decentrato sulla destra tenta il cross per Bellomo. Il pallone viene intercettato da Maciucca con la deviazione del terzino sinistro vibonese che beffa l’incolpevole Mengoni. E’ una Reggina scatenata anche poco dopo: è il 34’ e Doumbia finalizza al meglio con un destro sul primo palo una velocissima azione di contropiede. La Vibonese è stordita, il “Razza” è una bolgia, ma i rossoblù di casa non riescono ad imbastire una reazione efficace. Nella ripresa la girandola dei cambi con la Vibonese che ha provato timidamente ad affacciarsi dalle parti di Confente senza, tuttavia, rendersi mai pericolosa nello specchio della porta. Anzi, nel finale è stata ancora la Reggina a sfiorare il tris negato solo da un prodigioso salvataggio di Silvestri. Al fischio finale la festa amaranto con l’abbraccio dei giocatori alla curva assiepata da oltre 700 reggini.

VIBONESE 0 REGGINA 2
VIBONESE (3-5-2): Mengoni 6; Malberti 5,5 (9’ st Melillo 5,5), Camilleri 5,5, Silvestri 7; Finizio 5,5 (18’ st Ciotti 5.5), Prezioso 6 (9’ st Collodel 5), Obodo 5, Scaccabarozzi 6 (46’ st La Ragione sv), Maciucca 5 (17’ st Tito 6); Allegretti 5, Bubas 5. In panchina: Zaccagno, Franchino, Cani, Rezzi, Donnarumma, Altobello, Filogamo. Allenatore: Orlandi
REGGINA (3-5-2): Confente 6; Conson 6, Gasparetto 6, Solini 7; Kirwan 6,5, Salandria 6,5, De Falco 6 (26’ st Zibert), Strambelli 6 (43’ st Procopio sv), Franchini 6 (44’ st Marino) sv); Bellomo 6 (25’ st Tulissi sv), Doumbia 7 (35’ st Martiniello). In panchina: Farroni, Sandomenico, Ciavattini, Pogliano, Redolfi, Ungaro, Baclet. Allenatore: Cevoli
ARBITRO: Guida di Salerno 6 (Assistenti: Spiniello di Avellino e Piedepalumbo di Torre Annunziata)
MARCATORI: 30’ pt. aut. Maciucca, 34’ pt. Doumbia
NOTE: giornata variabile, spettatori 2926, incasso € 24.455. Ammoniti: Maciucca (V), Bellomo (R), De Falco (R), Strambelli (R), Melillo (V). Angoli: 3-5. Recupero: 0’ pt, 5’ st.

Francesco Iannello