«Il bidello molesta mia figlia»: papà va a scuola e lo pesta a sangue davanti agli alunni

Violenza e paura nei corridoi di una scuola a Palermo. Il fatto è accaduto all’istituto comprensivo Domenico Scinà. Ieri pomeriggio un uomo è entrato nella scuola con fare minaccioso. Era il padre di un’alunna che, una volta trovato il bidello, lo ha aggredito e picchiato. Secondo il genitore, l’operatore scolastico avrebbe molestato la figlia. Sul fatto indagano ora gli agenti della polizia che si sono intrattenuti fino a tarda sera con i docenti nella stanza della preside. Ieri la scuola era aperta per alcuni corsi pomeridiani. «Stiamo valutando quanto successo – dice la preside – Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto».