Futsal seria A, una Royal Team Lamezia pimpante impone il pari al Bisceglie 1-1

Bisceglie (BAT)- Finalmente non solo una prestazione da incorniciare ma anche il risultato! Un’ottima Royal ottiene un punto strameritato nella tana del quotato Bisceglie, andando anche in vantaggio ed avendo una quantità industriale di palle gol, fallite davanti ai portieri pugliesi (il primo verrà espulso infatti). E su questo pareggio c’è indelebile la mano di mister Carnuccio: un vero e proprio capolavoro tattico e di intensità del tecnico della Royal. Soprattutto nel primo tempo si ammira una Royal bella a vedersi, che non rinuncia alla lotta e impegna a fondo il Bisceglie, fallendo numerose palle-gol. Ed il premio alla prestazione arriva con il vantaggio di Saraniti su punizione, dopo una sgroppata di Kale che la trovi ovunque, vera anima di questa squadra, che costringe il portiere (espulsa) al fallo di mano fuori area. Finalmente si iniziano a raccogliere i frutti del gran lavoro di mister Carnuccio e della squadra che lo segue alla lettera.
CRONACA. Senza Rovito assente per un lutto familiare, mister Carnuccio dà fiducia al quintetto di Cagliari: Cacciola in porta, quindi Furno, Di Piazza, Saraniti e Kale. Primo tiro dopo 1 minuto di Pereira da fuori, Royal in angolo. Ripartenza Furno, a sinistra per Saraniti che non riesce a stoppare a seguire. Saraniti imbecca bene Kale, stop e destro, Oselame in angolo. Sugli sviluppi tira alto Di Piazza. Bis poco dopo di Furno, azione insistita e sinistro rasoterra a fil di palo da buona posizione. Ottima Cacciola su Buzignani, parata a terra. Ripartenza Di Piazza a tu per tu con Oselame che devia in uscita. Royal reattiva ed in palla. Primo cambio Royal: Gatto per Furno. Poco dopo De Sarro per Saraniti. E proprio De Sarro (7’14) si ritrova a tu per tu con Oselame ma il suo tiro centrale è deviato dal portiere. E sono 4 le occasioni nitide per segnare. Sbaglia Furno che tiene troppo palla e Cacciola esce ottimamente sui piedi di Pereira. Ancora super Cacciola su Pegue. Altra occasionissima-Royal: scambio Kale-De Sarro tutta sola a due passi mette a lato. Ma è il preludio al vantaggio: 7’53 ripartenza Royal e tutta sola Kale tira, il portiere Oselame fuori area devia con le mani e viene espulsa. Bisceglie in inferiorità e punizione al limite affidata a Saraniti (7’53) che realizza l’1-0 con un gran destro sotto la traversa perforando la barriera. Sesto gol stagionale per la siciliana. Reagisce il Bisceglie dopo un minuto e Sergi di sinistro da ottima posizione mette a lato. Primo time out. A 4’29 dalla fine ci prova Saraniti con un gran destro in diagonale, Tempesta devia in tuffo. Ripartenza Royal con Kale, al centro per Gatto che lascia scorrere ma Saraniti non segue l’aizone. Provvidenziale Kale poco dopo in area a chiudere lo specchio a Burzignani.
Nella ripresa stesso quintetto per la Royal. Bisceglie a razzo: assist Nicoletti per Pegue, brava Cacciola ad alzare in angolo. Ma l’azione per raddoppiare ce l’ha Kale poco dopo: ripartenza veloce sull’out destro e destro deviato da Tempesta in uscita. Risposta locale con Pereira, respinge Cacciola di piede. Poco dopo Burzignani fuori da buona posizione. Bis Pereira, brava Cacciola coi piedi. E a 11’04 dalla fine arriva il pari-Bisceglie: tiro di Nicoletti col sinistro, sotto porta tra una selva di gambe Matjevic mette dentro per l’1-1. Poco dopo resta contusa Furno in uno scontro. Dalla punizione successiva, tiro di Di Piazza, palla di poco fuori. Risponde Burzignani, coi piedi Cacciola. Rientra Furno per Gatto a 8’44 dalla fine. E proprio Furno per Di Piazza (11’36”) filtrante in area da due passi, tiro alto. Se ne va in progressione Kale , uno-due con Saraniti (14’) , e esterno destro deviato da Tempesta. Risponde Sergi subito, ottimo l’intervento di Cacciola. Ripartenza dell’indemoniata Di Piazza (poco prima risolve una matassa in area), gran destro, smorzato da un difensore. Ancora Burzignani da due passi, incredibilmente a lato. A 3’23 Kale viene contrata fallosamente da un’avversaria ma il Bisceglie decide poco sportivamente di continuare e con Pereira sfiora il palo. Kale costretta ad uscire, entra Gatto. Brava ancora Cacciola di piede su Nicoletti. Bisceglie in forcing e la Royal si difende con grande cuore e a 3 secondi alla fine l’ottima Furno ci prova con un pallonetto, palla di poco alta e la gara si chiude con un’ottima Royal. Ora ultimo impegno del 2018 il 29 dicembre ospitando (a Rogliano?) il Montesilvano.
CARNUCCIO. “Sono contento – dice il tecnico della Royal -, le ragazze mi seguono con grande impegno ed ecco i risultati. Venire qui e tenere testa ad una squadra che ci sopravanza di dieci punti non credo sia cosa trascurabile. Continuiamo così e non abbassiamo la guardia. Brave tutte, anche chi dalla panchina ha incoraggiato le compagne: serve fare gruppo e remare tutte verso lo stesso obiettivo, c’è bisogno di tutte”.
BISCEGLIE: Oselame, Nicoletti, Pereira, Buzignani, Sergi, Tempesta, Gariuolo, Pati, Matjevic, Pegue, Soldano, Pezzolla. All. Ventura
ROYAL: Cacciola, Di Piazza, Furno, Saraniti, Kale, De Sarro, Mauro, Gatto, Siciliano, Giuffrida. All. Carnuccio
ARBITRI: Davide Sallese di Vasto e Domenico Donato Marchetti di Lanciano. Crono: Luigi Musci di Molfetta.
RETI: pt 7’53 Saraniti (R). St 8’56 Matjevic (B).
Note: Espulsa 7’53 pt Oselame (B). Ammonite: Furno, Pezzolla.

(c.s.)