Ferrovie: terremoto in Calabria, linee sospese

Dalle 5 di questa mattina il traffico ferroviario fra Cetraro e Longobardi, sulla linea Lamezia – Paola – Sapri, e fra Cosenza e Paola è stato sospeso, in via precauzionale, per consentire la verifica dello stato dell’infrastruttura da parte dei tecnici di RFI a seguito di un terremoto che ha interessato la zona.
La scossa di magnitudo 4.2 è stata registrata alle 4.57 al largo della costa calabrese nel cosentino. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha individuato l’epicentro ad una profondità di 267 chilometri.

Novità sui binari si sono avute solo alle 7.05 quando è ripreso il traffico ferroviario sulla linea Cosenza – Paola mentre perdurava la sospensione, sempre in via precauzionale, fra Cetraro e Longobardi (linea Lamezia – Paola – Sapri).

Solo alle 7.50 è ripreso il traffico anche fra Paola e Cetraro in direzione Napoli mentre attualmente sono ancora in corso le verifiche tecniche all’infrastruttura fra Paola e Longobardi.
Domenica alle 14.04, pochi chilometri più a sud, era stata registrata un’altra scossa di terremoto ma di entità inferiore: magnitudo 2.1 e profondità di 86 chilometri.