Evade fisco per 700 mila euro: sequestrati beni a impresa settore turistico-alberghiero Vibonese

Vibo Valentia – Beni mobili e immobili per un valore di 700 mila euro sono stati sequestrati per equivalente dal nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di finanza di Vibo Valentia ad un impresa operante nel settore turistico – alberghiero e della ristorazione e al suo legale rappresentante che e’ stato denunciato per dichiarazione fraudolenta ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.
L’attivita’ di indagine dei finanzieri del comando provinciale di Vibo Valentia ha portato alla luce un’evasione fiscale in materia di imposte sui redditi e Iva per un importo di oltre 700 mila euro. Inoltre e’ stato accertato che il legale rappresentante della societa’ ha conseguito un illecito profitto, quantificato in oltre 135 mila euro.