E’ Mons. Giuseppe Schillaci il nuovo vescovo di Lamezia. Arriva dal Seminario Arcivescovile di Catania

Lamezia Terme – Ora è ufficiale. La notizia arriva anche dal Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede. Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, presentata da monsignor Luigi Antonio Cantafora e ha nominato vescovo, al suo posto, monsignor Giuseppe Schillaci, del clero dell’arcidiocesi di Catania, finora Rettore del Seminario Arcivescovile di Catania.
La notizia alla comunità di fedeli e ai lametini ha voluto darla direttamente Mons. Cantafora, questa mattina, nel nel corso di una convocazione del clero diocesano nel salone dell’episcopio in Via Lissania. Mons. Cantafora ha ricevuto la nomina di Amministratore Apostolico sino alla presa di possesso canonica del nuovo Vescovo diocesano.
Monsignor Giuseppe Schillaci è nato l’8 gennaio 1958 ad Adrano, in provincia e arcidiocesi di Catania. Dopo il diploma e gli studi in Filosofia all’Università Statale di Catania, ha iniziato il percorso formativo nel Pontificio Seminario Francese a Roma. Ha conseguito la Laurea in Filosofia presso la Pontificia Università Gregoriana.
Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale il 4 luglio 1987 incardinandosi nell’arcidiocesi di Catania. Dopo l’ordinazione è stato: viceparroco e parroco ad Adrano dal 1988 al 1992; vicerettore in Seminario dal 1994 al 1998; Padre Spirituale in Seminario dal 1998 al 2005; vicario episcopale per la Cultura dal 1999 al 2006; vicepreside dello Studio Teologico di Catania dal 1999 al 2007. Dal 2006 è Cappellano di Sua Santità. Dal 2008 è Rettore del Seminario Arcivescovile di Catania.