Duro colpo al clan di Piscopio, ecco tutti i nomi dei 55 coinvolti nell’operazione “Rimpiazzo”

Vibo Valentia – Sono in totale 55 le persone coinvolte nell’operazione antimafia “Rimpiazzo” che ha colpito la cosca di Piscopio, cosiddetta dei “Piscopisani”. Di questi, 24 sono gli indagati a piede libero (tra i quali vi è anche Rosario Primo Mantino, 43 anni di Vibo Marina, suicidatosi in carcere il 22 dicembre scorso) e 31 gli arrestati.

Ecco l’elenco dei soggetti destinatari delle misure cauelari:
Michele Fiorillo, 33 anni, alias “Zarrillo” (già condannato a 8 anni per l’operazione “Crimine” della Dda di Reggio Calabria), di Piscopio; Benito La Bella, 31 anni, di Piscopio; Nicola Barba, detto “Cola”, 67 anni, di Vibo Valentia, residente a Bivona; Giuseppe Salvatore Galati, 55 anni, detto “Pino” (già condannato in “Crimine”), di Piscopio; Salvatore Vita, 44 anni, di Vibo Marina (già condannato per l’operazione “Lybra”); Nazzareno Galati, 30 anni, di Piscopio; Rosario Battaglia, 35 anni, uno dei vertici del locale di Piscopio; Nazzareno Colace, 55 anni, di Portosalvo; Angelo David, 36 anni, di Piscopio; Ippolito Fortuna, 59 anni, di Vibo Marina (già coinvolto nell’operazione antidroga “Stammer 2”); Francesco Tassone, 42 anni, imprenditore agricolo residente a Vibo; Giovanni Battaglia, 36 anni, di Piscopio; Francesco D’Ascoli, 48 anni, di Vibo Marina; Stefano Farfaglia, 36 anni, di San Gregorio d’Ippona; Francesco Felice, 26 anni, di Piscopio; Nazzareno Fiorillo, 54 anni, detto “U Tartaru”, di Piscopio; Rosario Fiorillo, 30 anni, detto “Pulcino”, di Piscopio; Francesco Fortuna, 25 anni, di Vibo Marina; Maria Concetta Fortuna, 61 anni, di Piscopio; Sacha Fortuna, 40 anni, di Vibo, residente nel Bolognese (fratello di Davide Fortuna, ucciso nel 2012 sulla spiaggia di Vibo Marina); Nazzareno Fortuna, 30 anni, di Piscopio; Giovanni Giardina, 41 anni; Francesco La Bella, 46 anni, di Piscopio; Mario Loiacono, 38 anni, di Vibo Marina; Cosmo Michele Mancuso, 70 anni, di Limbadi; Pantaleone Mancuso, 58 anni, detto “Scarpuni”, di Limbadi, residente a Nicotera Marina; Nazzareno Pannace, 30 anni, di Vibo ma domiciliato a Bologna; Francesco Popillo, 34 anni, di Vibo ma residente a Bologna; Francesco Romano, 33 anni, di Briatico; Gaetano Rubino, 39 anni, di Ficarazzi (Pa); Pierluigi Sorrentino, 29 anni, di Vibo Marina; Michele Staropoli, 53 anni, di Piscopio.

Ecco l’elenco dei soggetti indagati:
Giuseppe Brogna, 61 anni, di Piscopio; Caterina Cutrullà, 41 anni, residente a Rioveggio, in provincia di Bologna (moglie dell’arrestato Sacha Fortuna); Domenico D’Angelo, 56 anni, di Piscopio; Giuseppe D’Angelo, 45 anni, di Piscopio; Nazzareno Felice, 58 anni, di Piscopio; Nicola Finelli, 38 anni, di Vibo Marina; Marco Fiorillo, 31 anni, di Piscopio; Michele Fiorillo, 32 anni; Pasquale Fiorillo, 30 anni, di Piscopio; Michele Fortuna, 34 anni, di Piscopio; Giuseppe Lo Giudice, 40 anni, di Piscopio; Tommaso Lo Schiavo, 58 anni, di Piscopio; Raffaella Mantella, 45 anni, di Vibo Valentia; Michele Silvano Mazzeo, 48 anni, di Mileto; Giuseppe Merlo, 45 anni, di Piscopio; Saverio Merlo, 41 anni, di Piscopio; Raffaele Moscato, 33 anni, di Vibo Marina, collaboratore di giustizia; Simone Prestanicola, 41 anni, di Piscopio; Michele Suppa, 28 anni, di Vibo Valentia; Annarita Tavella, 32 anni, di Vibo Valentia; Gianluca Tavella, 49 anni, di Vibo; Leonardo Vacatello, 50 anni, di Vibo Marina; Luigi Zuliani, 48 anni, di Piscopio.